Yoga Vidya Italia

L’Associazione Yoga Vidya Italia nasce a Siracusa nel 2011 con lo scopo di diffondere la conoscenza dello Yoga, in maniera consapevole e nel rispetto della tradizione. Affiliandosi e cooperando  con Vidya Vahini Trust  di Madras, in India, si avvale dell’esperienza del  maestro di Yoga e Vedanta  “Swami Ananda Chaitanya”, dall’attestata capacità e formazione.

Swami Ananda attraverso la sua lunga esperienza nel campo dello Yoga e delle filosofie orientali ha congeniato pacchetto di pratiche Yoga basandosi  sull’ insegnamento della millenaria e consolidata tradizione  indiana. Il  pacchetto di pratiche comprende  asana (posizioni del corpo), Vinyasa (posizioni del corpo in sequenza dinamica)  e Pranayama (teniche di respirazione),  ed è  stato creato con l’intento di fornire uno strumento per mantenersi in forma,e non solo.

“Yoga Vidya”  abbraccia anche l’ ideale di  vita sana, e agisce  in maniera olistica su tutte le componenti dell’essere umano , corpo, mente, spirito.
Chi si approccia allo Yoga  attraverso “Yoga Vidya”,   osserva un’ attenuazione o in alcuni casi una risoluzione ai  diversi problemi di salute fisica e psicologica quali,  mal di schiena dovuto a posture scorrette, dolori articolari, disfunzioni metaboliche,  problemi emotivi, e a scoprire un modo nuovo di prendersi cura di sé, in uno spazio completamente concepito e  dedicato alla pratica di questa antica disciplina.

logo-Yoga-Vidya-Italia

Yoga Vidya Italia

images

Swami Ananda Chaitanya


Cenni su Swami Ananda :

SwamiAnandaChaitanya è nato e cresciuto nello stato dell’Orissa (est India),  in un  villaggio di provincia lontano dalle metropoli urbanizzate, ciò ha  lasciato in lui un segno indelebile che si traduce nel suo particolare approccio semplice, genuino e diretto alla vita.
Dopo gli studi universitari, Swamiji  sceglie di unirsi a Pujya Swami Dayananda Saraswati presso l’ArshaVidyaAshram ad  Anaikatti, Coimbatore nell’India meridionale, dove  impara le sacre scritture, ampliando  la sua ricerca della verità.
Il giovane si trasforma  in uno  Swami colto ed erudito in Sanscrito e  abile nelle varie discipline dello Yoga, della Meditazione e del Vedanta. Negli anni che seguirono, Swami  Ananda Chaitanya  intraprende una serie di viaggi in luoghi sacri per tutta l’ India e trascorre diverso  tempo in solitudine  sulle montagne  dell’Himalaya. Dopo un lungo percorso formativo  e di ricerca spirituale  Swamiji  inizia a dedicarsi all’insegnamento e alla diffusione dello Yoga e del Vedanta. Egli è autore di diversi  libri sul miglioramento di sé ed è  editore della rivista socioculturale “ Ama Vivek”, partecipa periodicamente a trasmissioni televisive di taglio filosofico-religioso nei principali canali nazionali indiani, viaggia anche all’estero per diffondere la conoscenza del Vedanta e dello  Yoga.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *