Tragitti Materici

Banner-Articoli-tragitti-materici

foto

Tragitti Materici

Mater Vitae mette in gestazione a partire da ottobre quello che negli intenti dell’associazione vuol essere un laboratorio esperienziale e teorico che indichi l’opportunità di una modalità esistenziale improntata alla e dalla specificità femminile, il quale possa condurre( o ricondurre), al benessere primigenio: non siamo nati per soffrire, quanto piuttosto per onorare la vita nel benessere universale.
Tragitto appunto , come intento di congiungimento , ponte fra due sponde che inesorabilmente si allontanano : materiale/spirituale …. oriente/occidente..emotivo/ razionale … ecc
Materico proprio da Mater..neologismo utilizzato finora per definire la forma d’arte che predilige la “materia” il corpo vivo delle cose; la accezione materica si ritrova in lingua est europea per indicare l’utero , l’apparato genitale femminile: la sorgente e la fonte della creazione.
L’arte è creazione , la madre è creazione ; L’arte della creazione appartiene alla madre ..e nella parola arte si ritrova la radice indoeuropea “ar”: Ciò che smuove e commuove l’AR che c’è in ognuno di noi. E per AR si intende quel complesso concetto aramaico che fa da prefisso a tante parole in tante lingue di ceppi diversi, incluso il basco che con ARgi identifica l’energia vitale
Arte , creazione , madre, origine: energia vitale
L’energia vitale è quella che la cultura contemporanea sta soffocando , e per cultura qui si intende il modo di produzione della esistenza quotidiana e della sua conservazione
Mater Vitae , partendo dal presupposto che tutto ciò che non è creativo e conservativo, sia distruttivo , si propone come luogo di possibile rivitalizzazione personale e comune, attraverso il Tragitto Materico offerto dalla lettura delle orme creative.

Qualunque tragitto origina da un luogo per attraversarne mille altri : l’origine di qualunque tragitto è il luogo del tempo, il luogo della memoria , il luogo del progetto.
“Matericamente” il luogo originario non può essere che il corpo, scrigno di memoria e dardo di progresso, ed il tragitto materico deve necessariamente iniziare lavorando sul corpo, inteso come corpo mente e come corpo catalizzatore di pura energia, un grafeo carneo in perenne divenire : “ il filo conduttore del pensiero” direbbe il filosofo, anzi ,lo dice chiaramente, e col quale si tesse la vita.
Dunque, preliminarmente dalla sua osservazione : un corpo abbagliato dalle necessità di apparire altro è esso stesso una realtà offuscata, alterata da pregiudizi e convincimenti , un corpo utilizzato come strumento codificato di appartenenza ad altro è un corpo che non ci appartiene; e successivamente dalla sua lettura ed infine dal suo ascolto .
Abbiamo bisogno di un corpo che torni ad essere paesaggio del luogo interiore e non territorio dei luoghi esteriori.
Abbiamo bisogno di svelare la bellezza che altrimenti fa paura, se non aderente totalmente a se stessa.
E svelare altro non significa che oltrepassare le paure, ossia quelle scorie protettive che indossiamo quotidianamente e che ci procuriamo nelle boutiques dell’effimero, protesi patologiche , e delle convinzioni acritiche ,ma che per molta parte riceviamo in dote .
E quindi innanzi tutto liberare corpo e mente dalle scorie luminescenti che oscurano la bellezza che è ciascuno nel proprio modo di essere luogo dei propri accadimenti.

Francesca Cannavò

6 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. … [Trackback]

    […] Read More on on that Topic: centromatervitae.com/tragitti-materici-francesca-cannavo/ […]

  2. bonanza178 ha detto:

    … [Trackback]

    […] Read More Info here on that Topic: centromatervitae.com/tragitti-materici-francesca-cannavo/ […]

  3. superkaya88 ha detto:

    … [Trackback]

    […] Information to that Topic: centromatervitae.com/tragitti-materici-francesca-cannavo/ […]

  4. … [Trackback]

    […] Read More to that Topic: centromatervitae.com/tragitti-materici-francesca-cannavo/ […]

  5. … [Trackback]

    […] Read More Information here on that Topic: centromatervitae.com/tragitti-materici-francesca-cannavo/ […]

  6. nagaqq ha detto:

    … [Trackback]

    […] Information to that Topic: centromatervitae.com/tragitti-materici-francesca-cannavo/ […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento