Dillo alla Luna – 03 Luglio

Dillo alla Luna - Mater Vitae

Per Tragitti Materici , Mater Vitae nella serata di venerdì 3 luglio inaugura “Dillo alla luna”, il primo di una serie di incontri cadenzati dal pieno di luna.
Durante la luna piena, le energie delle fasi lunari precedenti e successive sono concentrate nel cerchio perfetto e splendente. Il plenilunio, simboleggia quindi la pienezza, la totalità, l’unione di più forme di espressione.
Durante questa notte ,i due mondi entrano in contatto, il velo si schiude e permette a ciò che è fisico e ciò che è spirito di entrare in contatto
Riteniamo possibile, individuare un rapporto più profondo,fra la contemplazione della luna e il movimento regressivo dell’anima che nostalgicamente, desidera invertire il corso del tempo e ritornare ad una fase anteriore della propria esistenza.
La potenza ipnotica della luce lunare contribuisce a guardare fra le due opposte tensioni degli organismi, una tendente a regredire verso stati indifferenziati di organizzazione cellulare e l’altra tendente invece a progredire verso articolazioni complesse di organizzazione della vita.
Ed è sotto l’influsso di questa energia potente di creazione e di trasformazione che MATER VITAE propone un incontro , durante il quale, rendere possibile il riequilibrio delle forze interiori che costantemente ci strattonano.
“Dillo alla Luna” , è un progetto in divenire che vedrà coinvolta la parte istintuale di ognuno, liberamente ed anonimamente, mediante la “consegna “ alla prossima luna piena di tutte le emozioni che per i più disparati motivi non riescono ad essere espresse.
Ciascun partecipante consegnerà in custodia” alla luna” , opera artistica da noi realizzata ,le proprie parole scritte in singoli biglietti. Il tutto anonimamente verrá al prossimo plenilunio recuperato e in maniera casuale formeremo un canto corale di trasformazione …che , come dice il poeta..”chissà che ci porti fortuna”…

A dire alla Luna si arriverà attraverso una sessione di Moon Dance curata da Marilena Tocci cui seguirà una sessione di Astral Sound Life Field di Giovanna Costa e il ritorno alla terra con i tamburi di Valeria Cimó.


Ore 19,30 Moon Dance Therapy o Moon Gym


Questa forma di ballo praticata sin dal paleolitico come testimoniato da svariate incisioni rupestri e statuette, e´stata recuperata e rivalutata da poco in Oriente a scopo terapeutico. La Moon Dance Therapy viene svolta sincronicamente al ciclo lunare. Non e´novita´che la luna incide sugli umori degli individui come sulle maree rendendo, a secondo del suo percorso nel cielo, il soggetto talvolta inquieto, talvolta demotivato, talvolta euforico. L´astro, il suo riflesso, le sue eclissi hanno impatto emotivo sia a livello conscio che inconscio. Come il suo bagliore e´ illusorio, frutto di luce riflessa, cosi lo spirito femminile e´cangiante e iridescente.
Gia´dal primo incontro si possono appurare i benefici di questa danza che svolge un vero massaggio sulla persona e lo spirito gazie ai suoi movimenti circolari e rotatori. Lo sciogliersi della muscolatura dara´un senso di rigenerazione mai di stanchezza, contribuendo a diventare complici e ricercatori di sé stessi.

Ore 20.30
Sessione di Astral Sound Life Field di Giovanna e gli armonici vocali di Valeria.
Ore 21.30
Cena del BenEssere di Luna Piena

E’ richiesto ai partecipanti un abbigliamento comodo e di colore bianco, ciascuno porterà con se una sciarpa del colore preferito.
L’evento è aperto a tutti i nostri associati e a tutti coloro che vorranno aderire previa iscrizione
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla segreteria organizzativa telefono

338/3011550 Giovanna.

Dillo alla Luna - Mater Vitae

Dillo alla Luna – Mater Vitae

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>